venerdì 18 settembre 2009

Krazy book


Non si tratta sicuramente di una recensione puntuale (l'uscita è avvenuta già un po' di tempo fa), ma vista l’importanza della collana non potevo farne a meno.

Il libro che vedete nell’immagine è, difatti, il decimo ed ultimo tomo della cronologia integrale delle tavole domencali della mitica serie di Gorge Herriman KRAZY KAT (per motivi di trademark ribattezzata “Krazy & Ignatz”).

Curato dall’ottuagenario (ma sempre attivo) Bill Blackbeard per la benemerita casa editrice Fantagraphics Books, il volume (titolo completo: “Krazy & Ignatz 1943-1944 – He nods in quiescent siesta”) è un brossurato rilegato in filo, di 92 pagine, in formato cm 23x30,5, stampato a colori su carta opaca pesante, al prezzo di $19.99.

Introdotto dallo stesso Blackbeard, ha anche una prefazione di Jeet Heer e Michael Tisserand, ricca di disegni e foto d’epoca.
Sono ristampate tutte le tavole settimanali dal 3 gennaio 1943 al 25 giugno 1944.
Non mancano in chiusura del volume le note esplicative di Blackbeard (indispensabili per capire alcune “citazioni” presenti nel fumetto).

Il libro è arricchito dal delizioso design di Chris Ware.

Queste caratteristiche, sono, più o meno, valide anche per i precedenti nove volumi, tranne che per un aspetto fondamentale: i primi cinque libri sono in bianco e nero.
Questo non è il risultato di una scelta editoriale che, in corso d’opera, ha aggiunto al progetto la quadricromia, ma un punto filologico, dato che, fino al maggio 1935, le tavole settimanali di Herriman era proprio in bianco e nero, per cui il colore subentra giustamente solo dal sesto volume.

Per gli amanti del cartonato e del lusso, aggiungo che i dieci albi sono stati anche raccolti in due volumoni in tiratura limitata di 75 e 95 dollari (ovvero costano meno della somma degli albi brossurati).

2 commenti:

zekewolf ha detto...

Per la gioia di tutti noi, la Fantagraphics proseguirà la serie dei volumi dedicati alle tavole domenicali, riprendendo dall'inizio: secondo Amazon, il prossimo 28 febbraio uscirà "Love in a Kestle or Love in a Hut", che coprirà il periodo 1916-1918.

fortunato ha detto...

La Fanta era partita dal 1925, poiché si era "accodata" ad una vecchia ristampa della Eclipse.

Visto che la Eclipse è fallita da tempo e che i suoi volumi sono difficili da reperire (o non certo economici), adesso la Fanta presenterà anche le Sundays del 1918/24 (sempre in B/N, visto che le tavole a colori iniziarono solo nel 1935).