domenica 10 gennaio 2010

Finalement, Tillieux!


Non credo di svelare un segreto se vi dico che sono un fan di Tillieux (se ne dubitate, ricercate il #49 - marzo 2004 della rivista Fumetto dell'ANAFI,).
Non posso quindi che essere felice nel constatare che (finalmente!) il suo GIL JOURDAN godrà di una ristampa completa in Italiano.

Il lieto evento è frutto della casa editrice Planeta DeAgostini, che ha appena distribuito il primo corposo volume di una ristampa integrale.
Per fare ciò, la Planeta si appoggia ad una recente ristampa targata Dupuis, che, a un quarto di secolo dall’ultima ristampa integrale (il “Tout Gil Jourdan”, pubblicato in 6 tomi tra il 1985 e il 1987), ripresenta le avventure del giovane e spregiudicato investigatore privato.

In effetti, “Tout Gil Jourdan” e “Gil Jourdan L’Intégrale” differiscono per alcuni aspetti: la nuova ristampa è prevista in quattro più corposi tomi, vede le storie ordinate cronologicamente e non tematicamente come in precedenza ed è ben dotata di un apparato critico introduttivo.
Così, anche quest’edizione italiana ha delle belle introduzioni (contenutisticamente niente di nuovo, dato che Tillieux è scomparso da tempo e vita ed opera sono ormai state analizzate nel dettaglio, ma è sempre materiale interessante per il neofita).

A ciò aggiungiamo che il primo volume è un bel cartonato nel classico formato 22x29 cm, di 240 pagine a colori, ben stampato e che, per 23,00 euro (1 in meno dell’originale in francese), ripresenta le prime quattro avventure della serie:
"Libellule s’évade" (Libellula evade)
"Popaïne et vieux tableaux" (Popaïne e vecchi dipinti)
"La Voiture immergée" (La macchina sommersa)
"Les Cargos du crépuscule" (Le navi del crepuscolo)

Unico neo dell’edizione è (come al solito) la traduzione.
Già per tradurre adeguatamente Tillieux (un dialoghista di prim’ordine e scatenato nei giochi verbali) occorrebbe un gran traduttore, ricco di coraggio e inventiva.
Qui, invece, la traduzione è piuttosto fiacca, fino a cadere in veri e propri errori (come quando Libellula dovrebbe dire: “Il tipo di tagliacarte che si preferisce vedere dalla parte del manico!” e il traduttore ci rifila un “Proprio il tipo di tagliacarte che preferisco vedere vicino alla manica!”).

E io che pensavo, dopo aver letto il ben tradotto “Spirou – Il diario di un ingenuo” di Bravo, che i problemi di traduzione fossere stati definitivamente risolti per la Planeta!

3 commenti:

giagentili ha detto...

Ciao! Sai forse se è uscito il 4° volume dell'edizione italiana dell'integrale di Gil Jourdan?

Grazie mille!
GG

fortunato ha detto...

Non mi risulta sia uscito.
Inoltre, le uscite BD della Planeta si sono completamente fermate e la notizia che la Planeta non avrà più i diritti della DC, mi fa presumere che l'esperienza Planeta in Italia si sia praticamente conclusa e che non vedremo mai il Jourdan 4.

giagentili ha detto...

Grazie mille!
E' un vero peccato, perché, eccettuate alcune imprecisioni in fase di traduzione (come da te sottolineato), si trattava davvero di una eccellente edizione.

A questo punto, credo che acquisterò il quarto volume nell'edizione originale francese.

Grazie ancora!

Gianluca